lunedì 13 settembre 2010

GAZZETTINO DEL NONSENSE


Ormai le dichiarazioni a caso si sprecano, tanto chi la segue più la Politica? qui c'è da occuparsi della vita reale, questi sono marziani che nulla sanno del quotidiano e a cui nulla interessa della realtà:

l'uomo di Plastica che ci governa dopo aver assistito per giorni silenzioso alle lamentele dell'ex partner Gianfranco, tra una barzelletta su Hitler e una gag delle sue sulle donne, ha dichiarato ieri alla festa dei giovani (oibò) del PDL: "Andremo alle urne tra tre anni, i finiani? Non espulsi solo deferiti ai probiviri. Con la Lega, alleato solido" tutto bellissimo e commovente (soprattutto l'utilizzo di certi paloroni da lessico elevato come probiviri e urne) se non fosse che subito dopo è arrivata la dichiarazione di uno dei massimi esponenti della solida alleata Lega, Marun: "o 316 voti o Berlusconi si deve dimettere" .. Forse non si eran messi d'accordo prima o forse, come astutamente stanno facendo da mesi quella della Lega, il giochino è: dire a parole quello che ai loro Verdi elettori piace sentirsi dire, dando anche contro a mr B., tralasciando poi il fatto che nel concreto sono con lui culo e camicia e mai fanno quello che dicono.. G E N I A L I
La Gelmy nazionale alla riapertura della massacrate scuole ha dichiarato: "Finalmente la Scuola avrà le riforme che si aspettavano da decenni..." Si, come no, aspettavano tutti il genio della Gelmy per migliorare la nostra istruzione. Ma forse il vero colpo di genio c'è, ed è quello di mettere il tetto di un massimo del 30% di studenti stranieri in ogni classe, per tutelare la maggioranza pura italiana.. Forse però non si rende conto che con il ritmo di nascite italiane (rallentate da precarietà, insicurezza, mancanza di assistenza da parte dello Stato alle giovani coppie) se la Scuola si dovesse fare ghettizzando o escludendo i figli di immigrati, bè, chiuderebbero tantissime classi e forse anche Scuole... e una preside italiana in una intervista a l'Unità ha dichiarato: «sono stati tutti promossi qui da noi perché se li avessimo bocciati le classi inferiori non li avrebbero potuti contenere» un gran bel criterio di valutazione, che premia tantissimo la formazione di qualità ma soprattutto il metraggio cubo della aule...
Bersani il poco utile, prova a fare il duro (ma non spaventa nemmeno un bambino di 2 anni) dichiarando alla festa del PD di Torino: "Opposizione durissima a governicchio" che si sia iscritto al partito della Lega e parlasse in qualità di camicia verde?
Muoiono altri 4 operai in condizioni di non sicurezza sul lavoro, e il buon vecio Napolitain che fa? Si indigna!! Azz, altri 4 morti sul lavoro e la massima carica istituzionale si indigna.. le famiglie delle vittime e quelle degli operai che tutt'ora rischiano e continueranno a rischiare, saranno soddisfatte e ripagate moralmente!!!

Questi sono Marziani, che vivono da anni coccolati, viziati, reverenziati.. hanno la vita extralusso full optionals (pagata da noi tra l'altro), cosa volete che ne sappiano loro dei problemi dell'operaio di fabbrica, dell'insegnate di un quartiere di Roma o di un precario qualsiasi che deve sbarcare il finemese.
E sono di quei marziani cattivi, che come nei film di fantascienza americani, arrivano per prendersi tutto e annientare chi si oppone.. e come nei peggiori films di genere, devono essere rispediti a casa loro..

2 commenti:

  1. Un quadro amaro, ma veritiero. La situazione è questa e va ormai avanti da anni, peggiorando col tempo. Le dichiarazioni di questi politici itALIENI si perdono nello sconcerto di chi ha presa sulla realtà e non è un idiota che si fa abbindolare dalle prime quattro parole ricercate...
    L'opposizione (o meglio, quella che dovrebbe essere l'opposizione, comunque, si mette d'impegno a tener testa al Nulla del "governicchio"... e sono certo che se si apre una crisi di governo, saranno pronti a prendersi il merito, grazie alla loro opposizione dura e senza quartiere...

    RispondiElimina
  2. Mars attacks! :) Come non essere concorde con il discorso?

    RispondiElimina