mercoledì 29 settembre 2010

LE DONNE DEL PRESIDENTE


No, non sto per parlare della schiera di minorenni che da sempre mister Bi. si vanta di affascinare, e nemmeno di qualche altra rivelazione delle escort (dal vocabolario Pecora Rossa: puttanoni di lusso) che sono state prescelte per allietare le sue nottate romane, no no, stamani voglio parlare di due punte di diamante della scuderia Berlusca, due donne sempre in prima linea nel PDL, due cervelli fini e taglienti che stanno facendo miracoli per il nostro paese: l'accoppiata Brambilla-Gelmini!!
No, non scappate, non abbiate paura, le nostre due eroine ci han appena regalato due chicche due, da far invidia alla coppia Boldi-De Sica.
La prima notizia è che la Bramby, la rossa tutto fuoco, ex modella anche di calze, l'attuale ministro al Turismo, ha iniziato una battaglia in difesa del buon nome dell'italia!! (e chi meglio di una ex modella di calzature e calze può prendersi l'onore di difendere lo stivale?) N.A. stamani sono proprio pungente e sagace!
Pare che un'applicazione che gira su IPHONE, IPOD e IPAD della APPLE, chiamata "What Country", identifichi il nostro bel paese con queste caratteristiche: "Pizza, Mafia, Pasta e Scooter", il tutto accompagnato pure da un testo esplicativo di queste scelte. La Bramby, ha già dato mandato all'Avvocatura dello Stato di denunciare i responsabili del programma, dicendo che come cittadina e come ministro non può permettere che si getti discredito sul nostro paese (non si preoccupi miss, a quello ci pensa già il suo premier, con le sue innumerevoli gags conosciute nel mondo, con le sue immancabili gaffes e con i suoi allegri festini Sardi e Romani a base di giovin fanzulle e menestrelli di dubbio spessore artistico) e aggiungendo che si getta discredito sul nostro Paese utilizzando un'organizzazione criminale come nostro testimonial..
Bè, anche qua miss gambalunga, la pregherei di fare mente locale su alcuni dei più stretti collaboratori del suo sempre amato premier, due nomi su tutti: Vittorio Mangano, lo "stalliere di Arcore" definito da Paolo Borsellino "una delle teste di ponte dell'organizzazione mafiosa nel Nord Italia" e Marcello dell'Utri, attuale senatore del PDL, processato per Concorso esterno in associazione mafiosa.. Io mi sarei casomai indignato e battutto perchè mancano alcune voci importanti alle definizioni che ci identificano da sempre: a mafia, pizza, pasta e scooter avrei aggiunto figa e pallone!!! Se dobbiamo lottare, facciamolo per cose serie...
E ora passiamo all'altro fine cervello femminile che da mesi sta tirando fuori meraviglie dal suo cilindro magico, la Edward mani di Forbice della scuola italiana, la Harry POTTiana Gelmy: da un'interessante articolo a pag. 13 dell'Unità di oggi, pare che per il testo utilizzato per il materiale cartaceo riguardante l'unità d'Italia, presentato e consegnato a studenti e bambini di tutta Italia durante l'inaugurazione dell'anno scolastico a Roma e spedito anche alla Presidenza della Repubblica, abbia palesemente fatto utilizzo del più banale copia-incolla da wikipedia!!! Geniale, io ci lavoro da anni in grafica col copia incolla, se sapevo che ci lavoravano anche i ministeri, presentavo il mio curriculum un pò più in alto...
Si si, le note storiche di suddetto libretto sono state copiate da wikipedia e infatti l'opuscolo non presenta nè il nome dell'autore nè quello del curatore!
E questo è il nostro Ministero all'Istruzione, io non aggiungerei altro...

Due donne, giovani, finalmente con una posizione di rilievo nella vita politica del nostro paese, che sprecano così l'opportunità data loro di dimostrare quello che da tanto tempo si dice e cioè che le cromosomiche XX potessero avere una marcia in più...
Credo che anche in questo caso, non si debba generalizzare e tornare al famoso concetto di meritocrazia, analizzando il percorso fatto dalle due, per meglio capire quali siano poi le loro reali capacità e possibilità....
..io farei come la Gelmy e cercherei su wikipedia.... ; )

Nessun commento:

Posta un commento