martedì 21 settembre 2010

SCUSI, MA COSA CAXXO DICE?


una signora parlando all'insegnate: "Sa, mio figlia è praticamente cieca dalla nascita.."
arriva un altra mamma da dietro: "Ah, non lo dica a me, il mio bambino poverino è miope e per guardare la TV deve portare gli occhiali!"

un ragazza ad una sua amica: "Sai, vivendo in 2 in 35mq, a volte non ho neanche lo spazio per fare il cambio armadio!"
interviene una terza ragazza: "Ah, come ti capisco, io nel giardino che ho nella mia casa trilocale, non ho più spazio per mettere le sdraio, un nervoso, guarda!!!"

un trentenne laureato, parlando col padre: "Sai, sono stanco di continuare a lavorare al nero o con contratti a termine che non mi danno punte sicurezze; per cosa ho studiato così tanto?"
arriva la fidanzata di un suo amico, dipendente con contratto: "Infatti io, appena posso, vado alla mutua o studio il modo di usufruire di tutti i benefici possibili, tanto quei soldi me li levano dallo stipendio apposta con le tasse.."

un ragazzo alla sua compagnia: "Assistere mio padre in ospedale questa primavera, credendo che avrebbe potuto anche non farcela, mi ha sfinito!"
arriva la cugina: "Guarda, come ti capisco! Preparare tutto per la cerimonia della Comunione di mio figlio, mi ha tolto ogni energia!"

uscendo da un'agenzia immobiliare: "devo comprare casa, ma con questi prezzi assurdi e con i mutui di oggi, chissà se me la potrò permettere!"
un passante che ascoltava: "Guardi, il problema è anche mantenersele, io ne ho una di mia proprietà, e se dovessi spendere i soldi per renderla perfetta, non so come farei.."

SCUSATE, MA DI COSA CAXXO STIAMO PARLANDO?
NON E' CHE ANDARE DA UNO CHE HA PROBLEMI DI LIVELLO 10 ELENCANDO I PROPRI GRATTACAPI DI LIVELLO 5, QUELLO MAGICAMENTE SI SENTIRA' SOLLEVATO DALLE SUE ANGOSCIE E VI ABBRACCERA' RINGRAZIANDOVI DELLA SOLIDARIETA' ESPRESSA...ANZI, FORSE SENTENDO CHE VI LAMENTATE PER DELLE RELATIVE STRONZATE, SI INCAXXERA' PURE DI PIU'...

ma anche questo in Italia è Sport Nazionale, che ce volete fà?





1 commento: