giovedì 21 ottobre 2010

E' UNA QUESTIONE DI PRIORITA'


Il Paese da mesi ormai annaspa nella crisi: aziende che chiudono, i cassa integrati che raddoppiano, Banca Italia che lancia l'allarme, Confindustria che dice che se non si fa nulla di concreto le cose andranno a finire malissimo, Tremonti che dice che non ci sono soldi manco per comprare le BIC per giocare a cerbottane nel parlamento; in Sardegna i Pastori fanno cortei di protesta, a Napoli c'è la guerriglia urbana per il problema rifiuti e discariche velenose... insomma, diciamo pure che il paese è con la merda fino alla gola, e lui, il super uomo, il divo Silvio, l'uomo del "ghe pens mi", colui che tutto può e che tutto risolve, cosa fa?
Dopo essere stato una settimana a riposo tra Arcore e Sardegna per il suo problemino alla mano, di cosa parla appena torna all'attivo? Quali mosse questo governo sta portando avanti prima di tutto?
1- il Lodo Alfano con valore anche retroattivo
2- la riforma della Giustizia
STOP
Questo è ciò che importa sistemare al PDL e al suo leader, niente più! Niente idee per rilanciare l'economia, niente sgravi fiscali per i più deboli, nessuna agevolazione per le piccole e medie imprese.. No, no, no e ancora no! Al piccolo operaio che con poco più di 1000 euro deve mantenere una famiglia, alla giovane coppia che deve comprare casa, ai neo genitori precari, ai pensionati che hanno 600 euro di pensioncina misera misera, ecco a tutti loro interessa vedere messo in atto il Lodo Alfano e la Riforma della Giustizia!! Di questo ha bisogno tutto il Paese!!!
E' solo una questione di priorità!!!! Le Sue!!!
Ma 'n'atevene affanculo all toghether, voi che lo avete votato e che continuerete a votarlo!!!
COGLIONI!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento