venerdì 29 ottobre 2010

BUNGA BUNGA


Dal vocabolario Gheddafiano: "rituale tribale di sesso anale collettivo"
L'ultima brillante novità di casa Arcore, inventato dal colonnello libico e importata al volo dal suo compagnone di burle e relax Silvio. Queste ad altre indiscrezioni stanno venendo fuori dall'ennesima vicenda privata del premier, che a 'sto giro, dopo i nomi in codice Noemi e Patrizia, porta un nuovo nome più esotico: Ruby, figlia 17enne di origine marocchina di un ambulante messinese, vincitrice di un concorso locale di bellezza, tuttora sotto la tutela del sindaco di Letojanni..
Il premier risponde alla vicenda come sempre e cioè negando e definendolo l'ennesimo complotto mediatico che parla di spazzatura.. su questo vedremo..
è però certo (fonte Ansa) che proprio da Palazzo Chigi sia arrivata una telefonata in questura per tentare di far scarcerare la giovine e procace ragassuola, accusata da una sua "compagna" di averle rubato in appartamento una cifretta irrisoria pari a 3000 euretti.
Pare poi acquisito un altro fatto: Ruby sarebbe stata pagata per ogni incontro 5.000 euro.
Ed è altrettanto sicura e da rimembrare la frase che l'ex moglie del premier, Veronica, disse quando scoppiò il caso Noemi, parlando di "vergini che si offrono al drago"...
Come sempre da anni ormai a questa parte, il Paese è nella merda più totale e i Tg e il governo si devono occupare solo di queste schifezze.
I servi di Libero e il Giornale hanno ancora una volta un compito quasi impossibile, e cioè sminuire il tutto. Cito parte dell'editoriale del fido Belpietro:
".. è dai tempi della sua comparsa sulla scena, e non alludo a quella politica ma a quella imprenditoriale, che è risaputo quanto gli piaccia circondarsi di bellezze prorompenti e che di fronte a una gonnella non riesca a trattenere l’impulso di mostrarsi galante, e in qualche caso di fare il Casanova. I bacchettoni di Repubblica e del Fatto replicano che un conto è essere sensibili al fascino femminile, un altro è organizzare festini in casa propria con delle minorenni. Ma, ammesso che ciò che è trapelato sui giornali sia vero (e ancora non è detto, perché sui racconti di Ruby c’è più di un dubbio), ad Arcore non c’è stata alcuna orgia, bensì alcune cene con delle ragazze di belle speranze e ancor più di belle forme..."
Claro no? Belpietro non c'era (credo) ma sa tutto e soprattutto giustifica che un Presidente del Consiglio 70enne abbia l'abitudine di fare feste e festini con tante giovani ragazze alcune delle quali pure minorenni, perchè si sa, la figa piace un pò a tutti... lui, un padre di famiglia con due figlie, chissà se ci manderebbe le sue pargole a 16 anni a quelle "innocenti" festicciuole...
Quando la smetteranno persone come lui, come il suo entourage politico e come i suoi elettori e sostenitori, di giustificare e sminuire tutto?
Possibile che l'Italia sia tutta in mano ai complottisti comunisti che nonostante abbiano (secondo Silvio e company) posti di rilievo nella magistratura, nella TV e nei quotidiani, non sono mai riusciti a governare il paese per un solo anno?
Possibile che anche le troie (ragazze di compagnia/escort) siano tutte comuniste complottiste?
Silvio dice che la telefonata in questura era solo perchè lui ha un buon cuore e voleva aiutare le persone bisognose.. Bene, perfetto, prendiamolo in parola e chiediamoli di telefonare a tutte le questure italiane dove c'è qualche straniero immigrato accusato di furto e di cercare di farlo liberare o affidare a qualche generoso amico..
Se lo facesse sul serio, credo che potrei essere disposto a credergli....
Intanto buon BUNGA BUNGA a tutti noi, che sotto la coda ce lo prendiamo da tempo, tutti i giorni, senza però riceverne compensi monetari...

giovedì 28 ottobre 2010

TESTA VUOTA COME UNA ZUCCA

mi son preso la mia bella zucca, l'ho svuotata, ho scelto dal web un'immagine Burtoniana che mi aggradasse, e mi sono armato di coltello e santa pazienza per realizzare la mia prima zucchetta da Halloween. Ecco il risultato da me stesso medesimo poi fotografato...

mercoledì 27 ottobre 2010

Bolle di sapone di un paese sporco


il Portavoce del PDL Capezzone colpito in faccia e allo stomaco da un misterioso aggressore a Roma..
Ci dispiace abbestia e condanniamo il gesto, ora però faccia il suo mestiere e porti questa voce, questo "messaggio" ricevuto al PDL in toto

Casa AN, nessuna truffa, chiesta l'archiviazione.
Finalmente il Giornale e Libero potranno dedicare tutte le loro energie a fare chiarezza sulle proprietà di Berlusconi di Antigua.

Lodo Alfano, Silvio lo commenta così: "Una legge che sospenda i processi per le più alte cariche dello Stato é opportuna. Anzi, vista la magistratura con cui abbiamo a che fare, assolutamente indispensabile"
Ma non aveva detto lui stesso che era una legge che a lui non interessava e che solo i suo "amiconi" di partito chiedevano per lui?? Io continuo a pensare che in giro ci siano due Silvio che dicono tutto e il contrario di tutto e lo conferma il fatto che parli pure al plurale "..con cui abbiamo a che fare..."

Girano voci che a Milano ci sia una nuova indagine su Berlusconi e una minorenne "cliente" di Lele Mora, l'ex parrucchiere diventato manager di talenti dello spettacolo..
Oh, pare che queste ragazzine proprio non ce la facciano a stare lontane dal papy nazionale, chissà quale è il suo dopobarba? Ma più che altro a me interessa sapere quale sia il passo da fare per passare da parrucchiere a multimilionario talentscout dei divi

"Io ho sbagliato, perchè 15 anni fa ero convinto che l'avventura berlusconiana potesse assorbire le anomalie legate al suo leader. Poi mi sono accorto che più il tempo passava più si moltiplicavano le anomalie." Lo ha detto Casini il 23 ottobre
Mi raccomando, nessuno dica a Pierferdy che Babbo Natale non esiste, che gli asini non volano e che il quotidiano Libero di Belpietro ha quel nome non a simboleggiare che si tratta di informazione libera ma libero di sparare le cazzate del Padrone, potrebbe subire un trauma irreversibile

lunedì 25 ottobre 2010

Delitto al ristorante cinese


Ieri sera cena in compagnia al ristorante cinese.
Una tantum ci piace sfidare quelle malelingue che dicono che da loro al posto del coniglio ti danno da mangiare il gatto randagio, o che gli oli che usano per il cibo siano come qualità al pari di quelli usati per far girare le macchine...
Cena piacevole, se sai cosa prendere (dopo anni di abbuffatelle asiatiche a caso con ore e ore di sofferenza gastro-intestinale), riesci anche a digerire il tutto nei tempi standard segnalati dalla organizzazione mondiale della sanità.
Arriviamo al conto: siamo in 6 adulti, abbiamo preso la media di due piatti a testa, con acqua, due birrozzi, due te, due sakè, in totale spendiamo 73 euro, anzi euLo, circa; 12 a capoccia. Prezzo onestissimo nell'era della pizza e birra a 15-20 euro.
Arriviamo a pagare e la proprietaria, la solita da anni, ci fa un pò sottovoce:
"Posso faLe lo scontLino più basso?"
ma come è che dopo più di 10 anni che stai in Italia, la ERRE ancora non l'hai imparata a pronunciare, mentre l'attitudine tutta nostrana di fregare il fisco dove possibile l'hai fatta tua al volo?
Non c' è versi, siamo un paese talmente abituato a non osservare le leggi, che anche lo straniero, che viene da un paese come la Cina, dove per evasione fiscale paghi con la pena di morte, dopo poco tempo si adatta benissimo al giochino del metterlo sotto la coda a più non posso.
Pelò la eLLe non me l'hai ancoLa impaLata.. o magari l'hai imparata benissimo ma ti tieni il tuo accento esotico straniero perchè fa più folklore per i clienti del tuo ristorante..
misteri irrisolvibili....

giovedì 21 ottobre 2010

PROVE TECNICHE DI MICRODITTATURE


dal sito ANSA:
CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI) - Minigonne, scollature generose e jeans a vita bassa saranno banditi dalle strade di Castellammare di Stabia. "Ripristinare il decoro urbano per favorire una migliore convivenza civile", queste le motivazioni del sindaco Luigi Bobbio (Pdl) alla firma del nuovo regolamento di polizia urbana che lunedì prossimo sarà discusso nel corso della seduta del consiglio comunale. Stralci del provvedimento sono stati pubblicati oggi dai quotidiani Cronache di Napoli e Metropolis. Una 'carta' di quarantuno articoli in ognuno dei quali vengono fissate le regole che "ogni buon cittadino dovrebbe rispettare". Sono state così previste contravvenzioni da 25 a 500 euro a chi si sdraia al sole in pubblico, a chi indossa abiti succinti e a chi gioca a calcio nei giardini della villa comunale. Multe anche per chi bestemmia. "Trovo sia una decisione giusta - spiega il parroco Don Paolo Cecere intervistato da Cronache di Napoli- in questo modo si contrasta anche il dilagare delle molestie sessuali". Il nuovo regolamento è stato redatto dall'assessore alla Sicurezza Luigi Mamone, ex generale della Guardia di Finanza.

Eccoci qua, si prova a tornare indietro di mille anni. Ora, premettendo che io sono uno di quelli che da sempre pensa che sarebbe meglio lasciare un pò più spazio alla fantasia e non mostrare tutto quello che madre natura ci ha donato e che la parità dei sessi e l'emancipazione non passano per i microvestiti, penso anche che sia sempre e comunque una scelta personale quella dell'abbigliamento, e se non si arriva all'esasperazione o all'offesa, bisogna che si lasci spazio e libertà decisionale ad ogni singolo individuo. Poi non potersi sdraiare al sole in pubblico ne giocare a pallone nei giardini comunali o multe per le bestemmie, mi pare siano davvero delle prove tecniche di dittatura belle e buone.
E poi, come sempre, parecchio aperta e lungimirante la dichiarazione del parroco, che da buon ministro di Dio, arriva a dichiarare che in pratica le molestie sessuali sono in parte colpa delle donne stesse che si vestono in modo poco consono... Certo, perchè non sono la Tv, la moda e il mondo dei Vip e dei potenti a dare per primi questi input negativi di donna oggetto che si mostra solo per le doti fisiche.. no no no...
Ma questi politici e questi preti, pensassero solo a fare il loro dovere e a dare il buon esempio, senza dover sempre cercare qualche modo per fare notizia o per esagerare..
Tze, poi un sindaco PDL che vieta minigonne e scollature.. se lo sapesse il superetero Presidente del Consiglio, chissà cosa direbbe!!! Come minimo sparerebbe subito una delle sue barzellette con protagoniste 100 giovani ragazze e la Rosy Bindi a fare da contraltare....

E' UNA QUESTIONE DI PRIORITA'


Il Paese da mesi ormai annaspa nella crisi: aziende che chiudono, i cassa integrati che raddoppiano, Banca Italia che lancia l'allarme, Confindustria che dice che se non si fa nulla di concreto le cose andranno a finire malissimo, Tremonti che dice che non ci sono soldi manco per comprare le BIC per giocare a cerbottane nel parlamento; in Sardegna i Pastori fanno cortei di protesta, a Napoli c'è la guerriglia urbana per il problema rifiuti e discariche velenose... insomma, diciamo pure che il paese è con la merda fino alla gola, e lui, il super uomo, il divo Silvio, l'uomo del "ghe pens mi", colui che tutto può e che tutto risolve, cosa fa?
Dopo essere stato una settimana a riposo tra Arcore e Sardegna per il suo problemino alla mano, di cosa parla appena torna all'attivo? Quali mosse questo governo sta portando avanti prima di tutto?
1- il Lodo Alfano con valore anche retroattivo
2- la riforma della Giustizia
STOP
Questo è ciò che importa sistemare al PDL e al suo leader, niente più! Niente idee per rilanciare l'economia, niente sgravi fiscali per i più deboli, nessuna agevolazione per le piccole e medie imprese.. No, no, no e ancora no! Al piccolo operaio che con poco più di 1000 euro deve mantenere una famiglia, alla giovane coppia che deve comprare casa, ai neo genitori precari, ai pensionati che hanno 600 euro di pensioncina misera misera, ecco a tutti loro interessa vedere messo in atto il Lodo Alfano e la Riforma della Giustizia!! Di questo ha bisogno tutto il Paese!!!
E' solo una questione di priorità!!!! Le Sue!!!
Ma 'n'atevene affanculo all toghether, voi che lo avete votato e che continuerete a votarlo!!!
COGLIONI!!!!!

mercoledì 20 ottobre 2010

QUAQQUARAQUA'


Dopo averci propinato monologoni pomposi sulla destra che si batte per la legalità e su un filone di voglia di giustizia e parità di diritti per tutti, dopo aver fatto uno spot elettorale infinito per il suo FLI e per la novità italiana di una destra seria e coerente, ecco che Fini & Co. non perdono il tempo per smentirsi subito e dare un chiaro segnale che a parole sono tutti bravi a fare i discorsoni ma che poi nei fatti la storia è tutta un'altra.
Infatti il Lodo Alfano ha avuto il primo via libera dalla commissione Affari Costituzionali, con 15 voti a favore (tra cui quelli dei finiani) e 7 contro, con tanto di stop retroattivo dei processi.
Loro i Futuri e Liberi si difendono anche con i propri sostenitori dicendo che su questo punto erano sempre stati chiari, al contrario, i possibili sostenitori del nuovo movimento politico non ci stanno è li accusano di essere tali e quali ai Berluscones, e di voler tutelare li interessi di pochi a discapito di molti..
Io dico: bene!
Bene che sia subito chiaro di che pasta sono realmente fatti questi "nuovi" destrorsi, prima ancora che abbiano la possibilità di presentarsi alle lezioni come una novità nel panorama politico italiano..
Come ha scritto tale Alessandro sul profilo Facebook di Filippo Rossi, direttore di Farefuturo web magazine: "quasi dimenticavo che siete alleati di Berlusconi da vent'anni.."
E' tutto lì il nodo della questione, se AN e LEGA NORD, che da sempre ci fanno dei megapippponi sulla legalità e sulla correttezza, per stare al potere, è ormai un ventennio che si alleano con un personaggino come Silvio, bè, non c'è niente altro da aggiungere..
Farefuturo... tze.. questi proprio se lo fanno il Futuro, in senso fisico-sessuale, se lo fanno....

martedì 19 ottobre 2010

DIMENTICATE MA FORAGGIATE


Se ci si dovesse basare solo su quello che ci propongono i TG per avere un'idea delle guerre attualmente in atto nel mondo, credo che tutti noi non arriveremo a contarne più di 4 o 5. Ma se ci interessassimo un pò di più e volessimo fare una volta tanto un utilizzo costruttivo del web ci vorrebbe poco per sapere che le guerre in atto nel mondo sono uno sbandello:
www.guerrenelmondo.it
in AFRICA ci sono 16 stati e 42 milizie coinvolte in scontri
in ASIA ci sono 11 stati e 35 milizie
in EUROPA ci sono 9 stati e 19 milizie
in MEDIO ORIENTE ci sono 7 stati e 37 milizie
nelle AMERICHE ci sono 3 stati e 6 gruppi guerriglieri
per un totale nel mondo di 46 stati coinvolti in guerre ad oggi
quasi nessuno ne parla, perchè sono guerre che non hanno grossi interessi secondari, non ci sono pozzi petroliferi o posizioni strategiche in ballo, non gliene frega niente a nessuno dei BIG del pianeta, non c'è un GOD che ci BLESSa e ci dice di andare contro l'infedele.. no no, qui ci sono solo i morti ammazzati nella totale indifferenza dei più.
Anzi, sono convinto che la maggior parte delle armi utilizzate in questi genocidi silenti sono state costruite e vendute proprio dai Grandi del Pianeta, e infatti pare che, dal rapporto del Congresso USA di fine anno 2009, gli Stati Uniti guidino alla grande il mercato bellico, avendo firmato contratti per comodi 37 miliardi di dollari (controllando da soli più di due terzi del mercato mondiale) seguiti poi indovinate un pò da chi? Ma certo, noi Italiani, il popolo del Bel Paese, sempre sorridenti e scherzosi, tutti Cattolici, tutti brava gente, che siamo secondi con contratti firmati per 3,7 milioni di dollari. Abbiamo superato Russia, Gran Bretagna, Cina, Francia e Germania.
E la cosa interessante è che l'anno precedente, il 2007, l'Italia era "ferma" al settimo posto. Ma cosa è successo allora in così poco tempo? Cosa è cambiato?
La risposta è semplice, il Governo: tra il 17 maggio 2006 e il 7 maggio 2008 governava Prodi, poi è arrivata la "Luce", Silvio & Co. e in un solo annetto e mezzo, siamo balzati al secondo posto per armi vendute...
Grandiosi!!! Mitici!!! E il tutto nel più totale silenzio della stampa!!!
AVANTI così, facciamo soldi con le armi, per finanziare uccisioni multiple. Questo si che è motivo di orgoglionità nazionale!!!

lunedì 18 ottobre 2010

il bollettino del Bel Paese


Milano: donna che denunciò l'andragheta, uccisa e sciolta nell'acido. La protezione testimoni al Nord funziona alla grande, invoglia a battersi contro l'omertà!

Caso Scazzi: turisti dell'orrore fanno pellegrinaggio sui luoghi della vicenda, con tanto di foto ricordo davanti al garage dello zio. Io organizzerei un servizio ancor più veritiero con un volontario che strozza ogni idiota che si presenta, così, per far provare fino in fondo quello che ha provato la povera Sarah.

Report manda in onda un servizio sugli investimenti di Berlusconi ad Antigua. Ghedini grida alla diffamazione e ne chiede la censura ancor prima di aver visto la puntata. Come faccia il prode Ghedy a sapere prima di tutti cosa andrà in onda a Rai Tre è un mistero, a meno che non si scopra che alla fine è proprio lui la fonte da cui nascono tutte le trasmissioni contro il premier; sai in periodi di crisi nera come questa almeno è sicuro di mantenere attiva la sua attività di legale del buon Silvietto..

Dopo la messa in onda della puntata, Ghedini: "Report diffama Berlusconi". Strano che se si chiede a Fini di chiarire le proprietà di un 50 mq a Montecarlo si parli di coerenza e chiarezza, mentre se si fa la stessa domanda a Silvio per soli 4 acri di terreno dell'Isola di Antigua dove si è costruito una villetta chiamata "Il Castello", si parla allora di Diffamazione.
SBQB: Sono Buffi Questi Berluscones

Amanda dal carcere: ridatemi la libertà. I genitori di Meredith potrebbero però prima richiedergli indietro la vita della loro figlia

Amanda: "qui ho amici che sono come fratelli e sorelle, ma io voglio vivere" Che potrebbe anche essere la frase che la stessa Meredith ha gridato poco prima di essere uccisa

Brunetta su Bankitalia per i dati sulla disoccupazione: "a volte dice cose serie, altre volte stupidaggini. E se mettessimo dentro due milioni di lavoratori al nero? I dati sulla disoccupazione scenderebbero del 2-3%" Ecco appunto la prima stupidaggine (o meglio detta caxxata): ipotizzare anche solo per provocazione di contare come lavoratori reali, gente che non ha retribuite malattia, maternità, contributi e ferie mi pare davvero roba da minestroni più che da ministri

Morta la donna romena colpita in metro a Roma: Alessio Burtone: "mi pento il carcere mi fa paura, non volevo fare del male." Avevi a pensarci prima bel mi testolina a pinolo: prima di sputare addosso e colpire una donna in faccia con un pugno. Perchè se non volevi farle del male potevi ficcartelo sotto la coda il pugno.

Gli amici di Alessio espongono lo striscione "Alberto Libero". Forse intendevano Libero di menare e mandare all'ospedale e poi al campo santo chi gli sta sulle palle.

Il sottosegretario Giro: "Ha 20 anni, non è giusto metterlo in prigione". Se le nazionalità di vittima e aggressore fossero state invertite, vi sareste sbattuti per difendere un Rumeno di "soli" 20 anni che con un pugno mandava prima in coma e poi uccideva una 30enne infermiera Romana madre di famiglia? Ipocriti schifosi!!!

Bossi, basta un No a una legge e si vota. Bossi: NO NO NO NO NO NO e ancora NO... dove sono le schedine elettorali?

Articolo de "Il Giornale" sulla materna San Marco di Livorno: Bandiere Comuniste, la Gelmini invia ispettori. Solo che le bandiere sono sul lato opposto della strada vicino a una targa che ricorda la fondazione del PCI nel 1921. Ma tanto che gliene frega a questi, l'importante e che i lettori del grandissimo Giornale, possano dire: lo vedi, ci han fatto togliere quelli della Lega da Adro, ma loro fanno lo stesso...


venerdì 15 ottobre 2010

I SOLDI SONO FINITI


Dopo aver passato mesi e mesi a sentirsi dire ad oltranza, come fosse una sorta di mantra, che l'Italia stava economicamente bene nella crisi, che reggevamo meglio di altri paesi, che era tutto merito delle scelte oculate di chi governa e bla bla bla e ancora bla, ieri l'energico e vivace ministro Tremonti in soli 30 minuti ha fatto approvare una manovrina economica che ci dice: "I soldi sono finiti"..
e ora? che si fa?
James Bondi non s'è manco presentato alla riunione per non entrare in polemica con il suo amatissimo PDL; la Gelmini ha minacciato le dimissioni perchè non vede un euro spendibile per la sua tanto pubblicizzata riforma all'università; gli albergatori abruzzesi che hanno accolto i terremotati non li paga più nessuno e han quindi deciso di sospendere il servizio..
Il Paese è immobilizzato. Il parlamento idem..
Per ora l'unica cosa che han proposto di trattare nell'immediato è la riforma della Giustizia, chissà perchè? chissà a chi preme tanto?....
Tante aziende italiane, mascherandosi dietro la crisi, fuggono all'estero e portano là la loro produzione, per pagarla meno, sfruttando chi ha più bisogno, lasciando a casa senza lavoro migliaia di operai: Fiat e OMSA ci insegnano. Un cane che si morde la coda e che premia solo i già ricchi: meno gente col lavoro=meno gente che spende=meno soldi che circolano per ritirare su le sorti economiche del Paese..
Quando finiranno anche i soldi della cassa integrazione che accadrà?
E se il governo punisse queste aziende, magari mettendo loro delle sovrattasse al momento in cui rimpatriano in Italia i loro prodotti per immetterli sul nostro mercato?
E se invece di continuare con questi cazzo di condoni per gli evasori fiscali si ripristinassero quelle norme che il Governo Prodi aveva inserito sul controllo del fisco che in un anno solo avevano moltiplicato le entrate finanziare nelle casse dello Stato?
Secondo il rapporto annuale 2010 redatto dallo Sportello del Contribuente, in Italia il fisco incassa solamente il 10,4% delle somme accertate, contro il 31% della Grecia, il 44% dell'Albania, il 58% della Turchia, il 64% della Romania, l'80% della Svezia, l'81% della Spagna, l'84% del Belgio, l'87% della Francia, il 91% dell'Inghilterra e il 94% degli USA. Sempre secondo l'associazione nel nostro bellissimo Paese di delinquenti verrebbero evasi ogni anno, tra imposte dirette, IVA e IRAP, "solo" tra i 125 e i 163 miliardi di euro.
Pensate se si riuscisse ad adeguarsi agli standard europei di Francia, Belgio e Spagna: si sarebbe un popolo di signori.. ma sappiamo benissimo che non è così.. e a qualcuno che è al potere ora, fa pure tanto comodo.. chissà chi è?.....
...intanto i soldi sono finiti....

UNA SERIE DI VALIDI MOTIVI PER CUI AMARE LA MUSICA


- I Beatles e tutte le loro idee geniali e innovative, partendo dal concept globale di Sgt Peppers passando alle influenze indiane sfogate nel sitar da Harrison, per arrivare alle prime barbe lunghe con tanto di capello fluente fino ai semi Hard Rock di Helter Skelter
- Il grido quasi primordiale e potente con cui Vedder ci ha presentato i Pearl Jam in Ten
- La batteria picchiata con sapienza e precisione da John Bonham negli Zeppelin
- L'energia folle e ironica degli Who
- Il montare epico a metà pezzo dei Pink Floyd in The Fletcher Memorial Home
- La voce profonda con cui Fabrizio ci ha portato nel girone infernale degli emarginati della società
- Il fascino e la sensazione di maledizione che ti catturano ogni volta che senti Morrison cantare sulla Hammond di Manzarek
- Jimi che da fuoco alla sua chitarra
- Il pianoforte di David Helfgott che naviga nel tempestoso rock progressivo dei Silverchair in Emotion Sickness
- Il film mentale che si crea ascoltando gli intrecci armonici tra la voce e il piano di Axl e gli a solo di Slash in November Rain
- La tamarraggine vintage di Lenny Kravitz
- Simon & Garfunkel che ci cantano il suono del silenzio
- La voglia tutta italiana dei Ministri di ricominciare a fare Rock di denuncia che inviti a riflettere
- Il giro di basso dei Muse in Hysteria
- La R moscia positivamente logorroica con cui Guccini ci raccontava l'Italia degli anni "caldi"
- L'Iguana che ci fa vedere come il Rock mantenga in forma fisica strepitosa
- I toni cupi e malinconici degli Alice in Chains di Jar of Flies
- L'incontrollabile bisogno di scuotere la testa che ti innesta un riff qualsiasi degli AC-DC
- La complessità dei testi e la ricerca musicale mai banale, unici di Battiato
- L'energia che ti mette addosso Smells Like Teen Spirit dei Nirvana
- La distorsione delle chitarre dei Porcupine Tree
- i tempi impossibili di Tool e A perfect circle
- Il video di Everlong dei Foo Fighters
- Un live qualsiasi dei Gogol Bordello
- La capacità che ha Zack De La Rocha di urlare per i suoi RATM per quasi due ore di live senza perdere un filo di voce
- Il Blue Album dei Weezer, che ci dimostrano che anche i più "sfigati" nerd americani in circolazione possono fare rock molto meglio di molti fighi costruiti in studio e lucidati dai visagisti
- Lo svisionamento funky-psichedelico anni 60-70 di Mama's Trippin di Ben Harper
- Il giro di basso di Alec John Such e il "Two, Three, Four.." di attacco in Born to be my baby dei Bon Jovi
- Ian Anderson ed il suo flauto traverso
- L'energia muscolare e la voglia di essere sempre nudi e pieni zipilli di tatuaggi dei Red Hot
- La graffiante, sporca e ruvida voce di Tom Waits che ha il suono delle sigarette e del whisky
- L'impossibile batteria di Stewart Copeland in Message in a bottle dei Police che ci insegna che il reggae può essere anche molto complesso
- Il modo impareggiabile con cui Francesco Valente suona la sua scarna batteria per accompagnare il basso distorto di Giulio Favero nel Teatro degli Orrori
- La copertina dell LP "Everything i do gonna be funky di O'Donel LEvy
- La delicatezza folle con cui Tori Amos mescola il bianco e il nero dei suoi tasti
- Il riff incalzante di Enter Sandman dei Metallica
- Lo stile tutto retrò con cui i Wolfmother negli anni 2000 sono riusciti a fondere i riff in stile Black Sabbath con una voce in stile Led Zeppelin
- La grade capacità di essere uno dei miglior parolieri italiani di Silvestri
- La camminata nel lato selvaggio della città di Lou Reed
- La serenità che ti accompagna mentre saltelli e dondoli al ritmo di un pezzo qualsiasi di Bob Marley
- L'atteggiamento sfrontato con cui Scott Weiland ci riprone assieme ai Velvet Revolver "Psycho killer" dei Talking Heads
- Le molteplici variazioni ritimiche in "Sunday Morning" dei californiani No Doubt
- L'attacco di batteria di "A song for the death" dei QOTSA

martedì 12 ottobre 2010

THIS IS NEW ITALY


un Romano di 20 anni da un pugno in faccia a una infermiera romena di 33 anni e la manda in coma.. il tutto in pieno giorno, in una stazione metro affollatissima nella totale indifferenza dei passanti e per una semplice discussione da fila da biglietteria.
THIS IS NEW ITALY
Questa è l'Italia Nuova

il Presidente della Repubblica dice: "i 4 alpini sono caduti per una causa giusta".. La domanda che sorge spontanea è: guerre giuste esistono?
La Russa vuole le bombe su i caccia, e l'altra domanda che nasce spontanea è: in che modo poter bombardare dal cielo (causando con alte probabilità molte più vittime tra i civili) può salvare la vita ai militari che comunque continueranno a viaggiare via terra?
THIS IS NEW ITALY
Questa è l'Italia Nuova

Ad Adro è iniziata la rimozione dei simboli padani. Il Sindaco risponde così alle mail dei cittadini: "Quel simbolo non si tocca, piaccia o no a lei e a quelli che la pensano come lei. Padania libera" Ma non dicevano che erano simboli senza nessuna connotazione politica? No perché "Padania Libera" suona un pò come uno spot elettorale della Lega. Ma poi libera da che?
THIS IS NEW ITALY
Questa è l'Italia Nuova

Un anno fa, qua in Toscana, una grande alluvione provocò milioni di danni, le ditte che lavorarono giorno e notte per 61 giorni di fila, festivi compresi e che evitarono che il disastro diventasse tragedia a un anno di distanza non hanno ancora visto un euro dei soldi che lo Stato, il "Governo delle emergenze", deve dare loro per quelle opere, definite "somme urgenze" documentate e quindi pagabili per legge dallo Stato.
THIS IS NEW ITALY
Questa è l'Italia Nuova

lunedì 11 ottobre 2010

PURA FOLLIA


Il vostro premier, nella sua fuitina dal "compagno" Putin, ha dichiarato che a tradire l'elettorato non è stato il Governo ma il PDL...
O_O
scusate ma chi c'è al Governo ora? Di che partito sono gli uomini politici al potere adesso?
Qui siamo all'assurdo all'ennesima potenza. Sarebbe come dire che se un film fa schifo la colpa non è del Regista e della sua troupe, ma di tutti quelli che ci hanno lavorato escluso loro..
Robe senza senso...

Sul caso Sarah Scazzi sono plurinauseato: già la faccenda di se per se è di quelle da conati di vomito, ma sapere che famiglia e parenti (fratello, cugine,..) sono andati ospiti in tv a trasmissioni sciacalle come La vita in diretta o Pomeriggio 5 a parlare della cosa, lo trovo davvero disgustoso e irrispettoso della memoria della povera Sarah.

Parlando qui a lavoro con un conoscente, grande estimatore dichiarato di Silvio e Lega, siamo arrivati all'affermazione sua: "La soluzione ai problemi dell'Italia è il federalismo! Una volta lasciato il Sud a se stesso vedrete come andranno meglio le cose"..
Controbatto chiedendoli: "ma il sud tenuto a questi livelli a chi fa comodo? Alla Mafia. E la mafia con chi è collusa da anni?" e poi continuo: "Scusa, ma l'ultima legislatura Silvio e Lega l'hanno fatta intera o no?" e lui: "non lo so, non me lo ricordo".. E io devo ragionare di politica con uno che vota e non sa nemmeno chi ha governato l'italia negli ultimi 10 anni...
Cmq, continuo, volenteroso e gli dico: "secondo te, come mai in 7 anni di governo con la Lega al potere, di federalismo se ne è sentito parlare un mucchio, ma in concreto non è mai stato fatto nulla e anzi se si pensa al nucleare, il governo voleva ad esempio passare sopra alle Regioni per decidere i siti?"
Silenzio in aula...
questi qua (questa tipologia di cittadini-elettori) campano di frasi da campagna elettorale, da anni si sentono dire e ripetono a loro volta: stop agli immigrati, a casa loro i terroni, via al federalismo, avanti col ponte sullo stretto, grande autostrada salerno reggio calabria.... e bla bla bla e ancora bla e non si fermano a chiedersi come mai in 7 anni di governo con maggioranza assoluta per potere fare le leggi che gli pare, questi mentecatti (PDL e LEGA) sono ancora oggi a ripromettere le stesse cose di 10 anni fa....

venerdì 8 ottobre 2010

Pensiero fisso

Non ce la faccio, continuo a pensare a questa tragedia. Non riesco a capacitarmi di quanto un essere vivente possa essere mostruoso e disumano. So che non è la prima e purtroppo non sarà nemmeno l'ultima volta che accade un fatto del genere, ma ora c'è lei, c'è Sarah.
Non riesco a non pensarci. E' una storia che mi fa riflettere, rimuginare di continuo, ma che poi non mi lascia dentro altro che un grande enorme vuoto.
Cosa c'è che non va? Come si può arrivare a queste realtà?
Come può un uomo, un padre di famiglia, un marito, con due figlie, arrivare a compiere questo tipo di azione? Come può nascondere ai suoi questa indole? E' possibile per chi ti sta vicino tutti i giorni non accorgersi mai di nulla?
Dice tutto chiaramente e lucidamente in maniera anche provocatoria Concita nel suo editoriale dell'Unità di oggi, qui siamo difronte alla famiglia media italiana: "tutti sposati in chiesa, nessuna coppia di fatto, nessun legame omosessuale, nessun figlio in provetta, nessuno "straniero" acquisito. Tutto "secondo natura"". Si potrebbe aggiungere pure lavoratori, insomma, all'apparenza gente senza grossi problemi e con una vita che fila liscia come l'olio.. Eppure nella normalità nazionale si è sviluppata la tragedia e ha preso vita il mostro.
Poi come sempre c'è il dopo, i commenti della gente, l'indignazione di alcuni, la saccenza di altri, la spettacolarizzazione televisiva del dolore: gente che dice "era scontato che fosse lo Zio", altri che dicono "la soluzione è la fuga degli adolescenti dalla famiglia per salvarsi" e tutti i commenti di sempre: "sembrava un uomo tranquillo", "certo anche la cugina poteva fare qualcosa"...
Come si può dire che era scontato che fosse lo Zio? un uomo con figlie, sposato in chiesa, lavoratore... come si può dare per scontato che un uomo senza apparenti turbe psichiche, potesse aver voglia di avere rapporti sessuali con una nipote che avrà sicuramente visto nascere, crescere, ridere, divertirsi, condividere gran parte della sua vita con la figlia come una figlia acquisita..
Come si può dire che la salvezza dei figli sta nella fuga dalla famiglia? A 15 anni, si ha tutto il diritto e il bisogno di vivere in famiglia. Che fine fanno i valori dei legami affettivi, forse è proprio in queste affermazioni che si evince che qualcosa non va più nei rapporti.
E la società, e la TV, e chi ci governa, che esempi e che input ci danno?
Lo show business e il mondo politico sono strapieni di rapporti ufficiali e non, di uomini ultra sessantenni con ragazze a malapena maggiorenni. Le ragazze in tv sono sempre meno vestite e sempre più ammiccanti: parliamo di sport? e io ti faccio vedere un pò di tette; c'è miss italia, che fino a pochi anni fa era presentata nel quantomai succinto costume intero? adesso bikini al limite del perizomato, LATI B, battute a doppio senso, o anche a senso unico; il dopo tg di Striscia? le veline sono inutili ma sempre quasi nude, e ogni anno migliaia di ragazzine tentano di diventare come loro; i Reality della finzione? manca solo la visita ginecologica in diretta e si è visto tutto. Le domeniche pomeriggio? Ci sono più culi e tette che cervelli validi in onda.. e l'elenco sarebbe infinito...
Non dico che sia tutta colpa della tv, però cosa può succedere nella mente di chi vede ogni giorno, situazioni in cui ragazzette procaci si mostrano mezze nude col sorriso sulla faccia? Quando si vedono uomini per niente attraenti, che hanno all'attivo figli e nipoti, che si portano in camera da letto freschissime neomaggiorenni, cosa deve pensare un uomo con poco spirito di elaborazione della realtà o che già ha in mente malsane idee?
La frase che più mi sciocca del Mostro è: "L'ho uccisa perchè mi rifiutava"
Capito? più che la paura di essere scoperto o la vergogna di se stesso, non sopportava il rifiuto. Come a dire: ma come osi rifiutare le mie avances..
E in questo ci rivedo un pò la deviazione del mondo di cui parlavo qualche rigo sopra. La società di oggi ci pone un modello in cui la donna, finta emancipata, non dice mai di no, e pare anzi battersi per ottenere lei le attenzioni di uomini attempati. Sicuramente queste cose succedono purtroppo da sempre, ma un caso come quello di Sarah mi fa veramente pensare che anche il mondo in cui viviamo oggi abbia le sue colpe.
Con questo non voglio assolutamente alleggerire neanche di un grammo la colpa dello Zio di Sarah, quello è un Mostro senza scuse e attenuanti, ma vorrei che si aggiungesse anche la colpa al sistema che si è creato di totale mercificazione del sesso femminile, complici e colpevoli anche le donne che vi si gettano senza pensare alle conseguenze.
Non sono un bigotto, e tantomeno un'ipocrita, ma vedere sempre e comunque puppe e culi a gratis in tv non credo sia eccitante o piacente e credo ancora meno che faccia bene sia alle giovani donne che crescono con quei modelli sia agli uomini che non riescono a capire che gran parte di quel sistema è finzione e opportunismo...
Scusate se ho riparlato di questa storia, ma proprio non posso fare a meno di pensarci..

giovedì 7 ottobre 2010

MOSTRO

Un mostro che da tempo fa avances, ripetutamente rifiutate dalla nipote 15enne. Una ragazzina che cerca aiuto confidando la cosa alla cugina, figlia suo malgrado del mostro, il mostro si sente minacciato dalle possibili conseguenze e cosa fa? Fa il mostro, uccidendo la nipote e violandone il corpo... e cercando pure di farla franca con la legge, come se si potesse vivere una vita normale con un peso simile sulla coscienza.
Fine. Tragedia. La vita in questi casi fa schifo. L'essere DISumano fa schifo!!
Un Mostro (non ci sono attenuanti, non voglio sentire parlare di deviazioni o malattie mentali o incapacità di intendere e di volere, quello è un maledetto mostro) ha strappato alla sua vita, ai suoi sogni, ai suoi affetti, ai suoi progetti, al suo diritto di vivere, una creatura di soli 15 anni, appena affacciata alla vita...
Io non sono lo Stato, non devo essere super partes, io da uomo, da padre, da compagno, da fratello, da figlio dico: non meriti di consumare altro ossigeno. I Mostri delle fiabe in confronto sono benevoli, hanno uno scopo educativo e didattico nel loro contesto.
Tu che scopo hai nella vita? Sei più che inutile, sei un ladro di vita, uno stupratore di sogni, sei il peggio del peggio...
La violenza contro i bambini e contro le donne è quanto di peggio possa esistere su questo pianeta!
Sarah non c'è più.
In questi casi mi viene davvero da sperare che ci sia una sorta di al di là dove le creature buone e giuste possano vivere in eterno in pace e serenità... Mi viene da volerci credere in qualcosa di superiore a tutti e a tutto che sia alla fine dei conti buono e giusto, ma mi risulta difficile. Mi viene da pensare ai genitori, all'impareggiabile tragedia, all'inguaribile ferita che li accompagnerà per sempre.
Come uomo (essere maschile della specie) mi vergogno per quello che a volte compiono alcuni uomini nei confronti di donne e bambini, cioè Mostruosità.
Non li scusate, sono senza scuse; non li perdonate, sono imperdonabili; non cercate di capirli, non se lo meritano!
C'è un enorme assurdo vuoto incolmabile in queste vicende..
C'è un misto di rabbia, schifo, voglia di vendetta sommaria che si mescola e ribolle, ma poi c'è la totale impotenza. Nulla si può fare, nulla si può dire: la mostruosità da parte dell'ignobile si è compiuta, e Sarah non c'è più.
Solo un grande enorme pensiero di empatia a Sarah e alla sua famiglia.. se almeno si potesse con i nostri pensieri e le nostre energie mandare un pò di supporto a loro in questa vita e a Sarah ovunque essa sia e magari farsi carico di una piccola parte del loro dolore per far si che il peso diventi condiviso da molti e non solo da pochi....



mercoledì 6 ottobre 2010

DETTE COL CUORE


Berlusconi: basta con la politica delle chiacchere! Strano, perchè è da più di un mese che siamo fermi a parlare di una caxxo di casa a montecarlo..

Berlusconi: entro due settimane via al CDM sulla Giustizia. Secondo me crede sia l'acronimo di Camion Di Mazzate o Cumuli Di Merda.

Pranzo della Pace tra Alemanno e Bossi a base di polenta e code alla vaccinara, con imboccatrice d'eccezione Renata Polverini. La Renata poteva dirlo subito che la sua vocazione era quella di assistente agli invalidi.

Berlusconi: diminuire le tasse alle famiglie numerose! Forse ha trovato il modo legale per pagare meno tasse, con 5 figli e due ex mogli all'attivo....

Berlusconi: Bisogna sempre interpretare il ministro Bossi: io ho la chiave interpretativa... Intanto grazie per ricordarci sempre che Bossi è ministro, di che tra l'altro? delle cazzate a gratis? E finalmente sappiamo perchè Bossi dice sempre cagate: la colpa è dell'interprete..

Troppi Fardelli, non possiamo crescere come gli altri paesi. Cazzo, è tornato il sosia di Silvio che dice una tantum una cosa triste ma vera, ridateci subito quello originale burlone e ottimista che ci diceva che nella crisi meglio di noi non c'era nessuno!

martedì 5 ottobre 2010

IN DIFESA DEI PIU' DEBOLI..

Belpietro va lasciato parlare liberamente, è il peggior attentatore di se stesso, con le bombe che tira ogni giorno prima o poi una gli scoppierà sotto il naso...

Con Futuro e Libertà, il governo vede la sua stabilità dipendere da un movimento interno quasi ostile. Povero PDL, mi ricorda il peggior governo Prodi vittima dell'abbondante Mastella..

La sinistra mi chiede di andare a casa, ma mi mette in imbarazzo, ne ho 20 e non saprei quale scegliere. Ecco perchè la promessa dell'abolizione dell'ICI l'ha mantenuta al volo e chissà perchè non è questa la battuta che ha sfoggiato nei suoi numerosi interventi all'Aquila

lunedì 4 ottobre 2010

vivere da Dissociati


uno dice: "la giustizia è un pilastro fondamentale dello Stato di diritto.." e i presenti in aula (i suoi) plaudono
l'altro dice: "certi magistrati tramano contro il governo, contro loro io chiedo una Commissione parlamentare d'inchiesta" e la presente platea (la sua) plaude

uno fa dire ai suoi: "quello ci parla di questione morale e poi viene fuori che il cognato ha una casa a Montecarlo che bla bla bla bla.., che se ne vada dal PDL..." massacrandolo per settimane sui quotidiani di famiglia e ai TG di casa...
l'altro dice del solito e del suo gruppo: "sono stati eletti con noi, dovranno dimostrare la loro fedeltà a noi e agli elettori, io voglio crederci"

uno fa un discorso da grande statista alla camera con tanto di inviti all'opposizione a farsi costruttiva e disponibile al confronto
l'altro si infervora come se fosse al primo comizio della sua vita a parla di gradimento nei suoi confronti al 60%, di 61.000 team di missionari della libertà pronti per la sua campagna elettorale e ironizza"che l'opposizione continua a dirmi che devo andare a casa, ma mi mette a disagio perchè di case ne ho 20 e non saprei quale scegliere..."

uno guida un governo che sta annaspando nella crisi, senza riforme concrete, con centina di migliaia (450.000) posti di lavoro persi in nemmeno due anni, con l'industria che affoga sia a livello nazionale (FIAT e ALITALIA) sia a livello locale, con i tagli che massacrano la scuola e la sanità.
l'altro tuona che il suo governo in questi due anni ha fatto molto di più di tutti quelli che lo hanno preceduto.

uno quando sposta la spazzatura dal centro di Napoli in periferia, riempendo discariche già al limite dice che è solo grazie a lui se la situazione si è risolta.
l'altro ora che Napoli è nuovamente sommersa dalla monnezza dice che è colpa del sindaco Iervolino e che a breve tornerà lui con Bertolaser a risolvere il problema

uno è presidente del consiglio dell'Italia che assiste annichilita alle intercettazioni in cui si sentono due imprenditori avvoltoi ridere sulla disgrazia abruzzo
l'altro ha il coraggio di dire che c'è chi ha inventato che ci sia stata della corruzione negli appalti in Abruzzo

uno cerca fino all'ultimo di comprare parlamentari nelle fila dell'opposizione per mantenere una maggioranza ai voti
l'altro dice che il PD non dovrebbe accordarsi con Di Pietro, Vendola e Grillo ammiccando a Fini e Casini

ma chi sono questi due acerrimi antagonisti dell'orazione, questi due diversissimi oratori delle folle di folli?
ma è semplice: uno è Silvio Berlusconi Presidente del Consiglio e l'altro è Silvio Berlusconi presidente Mediaset, Milan e Mondadori..
Entrambi idolatrati da milioni di italiani pronti a credere a tutto e a continuare a dare fiducia a uno che ne ha fatte e dette di ogni tipo, fuorchè roba buona per il paese.. Lui ironizza sulle sue 20 case tra cui può scegliere, mentre ci sono cittadini del paese che governa che si tolgono la vita perchè hanno perso tutto e non possono manco più permettersela una casa...