giovedì 21 aprile 2011

ALTRO CHE PRESI PER IL CULO...



Cioè, io vorrei capire un paio di cosette, tipo:
•come mai se un consigliere comunale del PDL mette in tutta Milano manifesti del genere viene giustamente spinto dai colleghi a dimettersi e scusarsi mentre se un Presidente del Consiglio capo supremo dello stesso partito dice cose del genere nessuno batte ciglio?
•come mai pochi mesi fa, prima della tragedia di Fukushima, per il governo il Nucleare era l'unica via per l'energia in Italia tanto da aver firmato contratti milionari con la Francia per l'acquisto delle centrali di ultima generazione e da decidere di non rinnovare i contributi sulle rinnovabili, e adesso il governo stesso ha deciso di fermare addirittura il referendum sul nucleare, mettendo in cantina la sua unica proposta sulla politica energetica?
•come mai è dalla sua discesa in campo che sento il VOSTRO presidente del consiglio parlare da sempre di "MENO TASSE PER TUTTI" e di una "sinistra che mette le mani nelle tasche degli italiani", e siamo arrivati oggi, con due legislature a pieni poteri del governo del fare, al massimo della pressione fiscale nel nostro paese?

COME DISSE LUI STESSO IN PRE ELEZIONI pensando all'elettorato PD: "io non credo che ci siano così tanti coglioni pronti a votare contro i loro interessi..." 
Ebbene Silvio, eri stato ottimista, l'Italia è stra piena di iper coglioni pronti a votare e rivotare a oltranza contro i propri interessi....

Nessun commento:

Posta un commento