martedì 15 novembre 2011

STRISCE DA BAR (Bimboni Arrapati Romantici)

EPISODIO 6 - Maschi contro Femmine

Sara e Marco sono passati al Bar. Era da più di un mese che gli amici non li vedevano: c'era chi diceva che magari erano in vacanza in una località esotica e chi invece, un pò malignamente, diceva che lei era incinta e che dovevano decidere cosa fare a riguardo...
Invece eccoli là, tranquilli e sereni che si bevono il loro aperitivo:

Marco ora è con Luca, Andrea e Giovanni a ridere e scherzare; tra una risata e l'altra butta là una cosetta da nulla: "stiamo cercando casa, andiamo a convivere!"
I due amici si bloccano un attimo, lo guardano per capire se è serio o no, e una volta capito che dice la verità, gli danno una calorosa pacca sulla spalla e un sincero "Bravi, fate proprio bene. Era l'ora!! Avete già trovato casa? Che poi non è che scompari e non ti fai più vedere?..." 
Marco risponde con quasi non curanza, sta pensando alla stessa cosa da giorni e giorni, e cioè da quando hanno preso la decisione di andare via di casa: finalmente non dovremmo più fare i salti mortali per avere un pò di sano e tranquillo sesso. Basta alle fuitine appartati in macchina con la paura di fare la fine di quelle coppie aggredite che si sentono ai telegiornali; basta al far combaciare cene dei genitori fuori casa e seratine "sessosvelto e mi raccomando rimetti a posto le lenzuola sperando che non si siano macchiate". Potranno farlo ad ogni ora del giorno, in ogni stanza, sperimentando ogni tipo di giochetto o posizione.....
Dopo 5 minuti di domande più o meno serie, ricominciano tutti a parlare di altro...

Sara è nella saletta laterale ed ha appena dato la stessa notizia a Luisa, Paola e Ginevra.
In un boato di urletti e di congratulazioni, di risatine e abbracci vari, a fiume cominciano: "i tuoi che dicono? tuo padre non è un pò geloso? avete già scelto l'arredamento? dove li comprate i mobili? per le tende come fai? da sola o ti da una mano tua madre? avete il giardino? e il bagno di che coloro lo fate?....."
Sono 15 lunghissimi minuti di domande a raffica alle quali è quasi impossibile rispondere. Poco importa, Sara sta pensando alla stessa cosa da giorni e giorni, anche lai da quando hanno preso la decisione di andare via di casa: finalmente non dovrò più fare sesso ogni volta che stiamo insieme; che si che piace anche a me, ma ai ritmi di Marco mica ce la faccio più! Ora che andiamo a vivere insieme e l'ho accalappiato, sono un pò più tranquilla. L'ho più sott'occhio. E poi anche lui magari con la vita di coppia casalinga si darà una calmata, ci saranno altre cose da fare insieme: mettere in ordine, guardare film, fare la spesa insieme....

Alle 21.00, a fine aperitivo Marco e Sara salutano li amici, ed escono a braccetto. Entrambi visibilmente soddisfatti e allegri. Apparentemente felici per lo stesso medesimo motivo....
Lui con la sua convinzione di terra promessa del sesso selvaggio a oltranza, lei con la sua visione di relativa pace dei sensi e di ritmi più blandi per il suo internocoscia......

Di li a pochi mesi, dopo essere entrati nel loro nido d'amore, Marco si renderà conto di aver sopravvalutato la situazione e il suo miraggio da Porntube scomparirà piano piano; Sara invece avrà l'ennesima conferma che da anni ormai, il lato debole del sesso è diventato quello col cromosoma XY....

Nessun commento:

Posta un commento