venerdì 16 dicembre 2011

BENEFICENZA





allora, vi siete mai fermati seriamente a fare due calcolini su quanto lavorerete prima di andare in penZione?
bè, ora sul sito di Repubblica, qui trovate una pagina che vi fa tutto il lavoretto sporco con la sola inserzione di due dati: quanti anni avrete il 1 gennaio 2012 e quanti anni di contributi pagati avete...
ecco, io ho 33 anni e di contributi pagati ne ho 10, visto che i primi due anni di lavoro miei sono stati di "tirocinio-INCULATA"..
andrò in penZione (sapendo che col passare degli anni potrebbero cambiare ancora le carte in tavola e sperando di non perdere mai il lavoro) a comodi 68 anni, nel 2047!!!!
Ora, tralasciando che in Italia ormai 1 persona su 2 si ammala di tumore e che 2 su 3 di questi muoiono, ho come tutti una buonissima possibilità di schiattare prima della fine del mio lavorare, ma facendo finta che abbia un culo rottissimo e che campi quei 73-75 anni che dicono sia l'aspettativa di vita media per un maschio italiano, io dovrei alla fine pagare contributi per 45 anni per godere poi di una misero vitalizio per 5-10 anni al massimo?
ma stiamo scherzando? questa che facciamo noi lavoratori dipendenti è pura beneficenza a perdere!!!
ma a 'sto punto smettetela di togliermi i soldi dallo stipendio ogni mese per la pensione che preferisco goderne ora che sono sicuro di esserci... ma stiamo scherzando? 


a 68 anni a lavoro non capirò più un cazzo, mi ci vorrà il triplo del tempo di un 20enne per far funzionare il comando pensiero-azione, quando ora ci sono personaggi che negli anni 80-90-00 sono andati in pensione a 50!!!! 


invece di piangere una lacrima spinta dagli spingitori di lacrimi su rieducational channel, andatevene tutti un pò affanculo, vai!!! 

Nessun commento:

Posta un commento