giovedì 10 ottobre 2013

Casalleggio e Grillo razzisti? naaaaaaaaaaa

Due senatori 5 stelle fanno passare l'emendamento che abolisce il reato di clandestinità: chapeau, era l'ora che qualcuno lo facesse, triste che si sia dovuta aspettare l'ennesima tragedia per parlare di queste cose, ma almeno un inizio di revisione sulla cosa c'è.
Ora leggete qua....
Lasciando stare i commenti sulla pochezza umana dei due guru, c'è un passaggio che mi interessa sottolineare, ed è questo qua: 

"se durante le elezioni politiche avessimo proposto l'abolizione del reato di clandestinità, presente in Paesi molto più civili del nostro, come la Francia, la Gran Bretagna e gli Stati Uniti, il M5S avrebbe ottenuto percentuali da prefisso telefonico."

oooooohhhhh, finalmente amettete quello che molti, me compreso, da tempo dicevano, e cioè che i 5 stelle sono nati come un copia incolla di slogan e ideali di movimenti trasversali, a volte vicini e volte opposti tra loro, basati sia su sani principi e che sulla semplice rabbia populista: quindi non ammiccare più al razzismo e all'elettorato destrorso filo leghista sarebbe per loro moooolto pericoloso in termine di risultato elettorale!!!

e poi ancora:

"Nel merito - hanno sostenuto ancora - questo emendamento è un invito agli emigranti dell'Africa e del Medio Oriente a imbarcarsi per l'Italia. Il messaggio che riceveranno sarà da loro interpretato nel modo più semplice 'La clandestinità non è più un reato'

Certo geniacci, gente che sta talmente di merda nel proprio paese da rischiare la morte salpando verso l'ignoto mi sa che segue proprio questa logica!! Infatti ad oggi che era reato, non ne arrivavano quasi più di emigranti!!!! Dovendo scegliere tra il morire o affrontare il reato di clandestinità, hanno sempre scelto di morire, terrorizzati dalla spietata macchina legislativa-punitiva italiana!!

GURU DEI MIEI COGLIONI, FATE SCHIFO, PRIMA IL MOVIMENTO SI DISFARRA' DI VOI E PRIMA POTREMO VEDERE QUALCOSA DI BUONO!!!

Nessun commento:

Posta un commento