mercoledì 5 febbraio 2014

BOLDRINI, AUGIAS VS GRILLO & CO.

Premettendo che a me piacciono sia la Boldrini che Augias da molto tempo prima, alla luce degli ultimi accadimenti politici, la rissa in parlamento per la ghigliottina e il commento di Augias dalla Bignardi sui 5 stelle ed il loro atteggiamento, una domanda a tanti 5 stelle e a loro simpatizzanti la farei volentieri con un piccolo preambolo:
"questo è il Curriculum della Boldrini (liceo classico, laureata in Giurisprudenza, dedica gran parte della sua gioventù  alla conoscenza attiva di realtà svantaggiate come quelle del Sud America e del Sud Est Asiatico, dell'Africa, India e Tibet; nel 1989 comincia la sua carriera all'ONU lavorando alla FAO poi all'UNHCR; ha ricevuto vari premi istituzionali tra cui la medaglia ufficiale della Commissione Nazionale per la parità e le pari opportunità tra uomo e donna e il Premio Nazionale ANPI);
questo è quello di Augias (scrittore, giornalista, autore e conduttore televisivo, parlamentare Europeo eletto con il Partito Democratico della Sinistra, corrispondente da Parigi e New York per La Repubblica, ha ricevuto varie onorificenza dalla Repubblica Italiana e anche la Legione d'onore della Repubblica Francese);
ora parliamo di Grillo (diplomato in ragioneria, poi rappresentante di commercio nel campo dell'abbigliamento inizia la carriera di comico nel 1977 che nella Tv dura fino agli anni 90;  negli anni 2000 apre il famoso Blog assieme a Casaleggio e inizia una serie di tour teatrali a metà tra il comico e l'impegnato e nel 2008  annuncia la nascita delle liste civiche 5 stelle)
ecco ora, la domanda è: se entrambi i primi due sopra citati accusano Grillo e il suo movimento di avere atteggiamenti ed impostazioni ammiccanti alla violenza, allo squadrismo, al sessismo e al fascismo, non vi viene mai il dubbio visto i vari percorsi di vita dei nostri eroi che forse ci sia una capacità di giudizio e di spessore umano che fa pendere l'ago della bilancia un pò più dalla parte opposta a quella del Comico Genovese?
No è? vabbè, era così, tanto per dire.......

Nessun commento:

Posta un commento